música
Buscador

Letra de Argento - Stefano Zarfati

Letra de canción de Argento de Stefano Zarfati lyrics

E adesso ti trovi da sola a respirare
la nebbia del lago
col fiato che diventa fumo e la sabbia
un immenso tappeto
cercavi l’amore più dolce, bastava qualcosa di vero
ma lui non si è neanche fermato e piangevi per lui
che ci avevi creduto
e tornano in mente i ricordi di quando eri libera
e tornano in mente le frasi che hai detto
con l’anima ed eri…
Libera libera libera libera piena di carica morbida
Libera libera libera libera e il sorriso
inghiotte una lacrima
Libera libera libera libera lontana da lui
e la sua macchina
Libera libera libera libera non ci torni più
e sei libera e leggera…
E adesso ti specchi sulla riva e sciogli i tuoi capelli
per asciugarti il viso
https://www.coveralia.com/letras/argento-stefano-zarfati.php
sei lì che ti sfiori le ciglia come faceva lui
quando ti accarezzava piano
sei lì che ti tocchi le labbra che regalavi a lui
e diventava paradiso
e poi chiudi a sogno gli occhi
da dove esce una lacrima
che bagna ancora il viso
e ritorni…
Libera libera libera libera
e il pianto diventa una musica
Libera libera libera libera balli sentendoti unica
Libera libera libera libera lontana da lui
e la sua macchina
Libera libera libera libera
e sei libera e leggera da stasera
lui, lui non saprà mai niente di stasera
e sei libera e leggera da stasera…
lo sai conosco anch’io quel lago…

Letra subida por: Anónimo

Vota esta canción:
0/10 ( votos)

Discos en los que aparece esta letra:

La letra de canción de Argento de Stefano Zarfati es una transcripción de la canción original realizada por colaboradores/usuarios de Coveralia.
Stefano Zarfati Argento lyrics is a transcription from the original song made by Coveralia's contributors/users.

¿Has encontrado algún error en esta página? Envíanos tu corrección de la letra