música
Buscador

Letra de Aguaplano - Paolo Conte

Letra de canción de Aguaplano de Paolo Conte lyrics

Un aeroplano
nell'aria bionda e calda
vola piano
lascia un bel mondo dal colore baio,
dove c'è il fiume di gennaio

Scendi, pilota,
fammi vedere, scendi
a bassa quota,
che guardi meglio
e possa raccontare
cos'è che luccica sul grande mare?

Ne sono certo:
è proprio un pianoforte da concerto,
dal suono avulto dal misterio,
un pianoforte a coda lunga, nero

Certo c'è stata
https://www.coveralia.com/letras/aguaplano-paolo-conte.php
loggiù una storia molto complicata?
un piano a coda lunga in alto mare?

E dove c'è un piano
baccano,
ci sono occhi che si cercano,
ci sono labbra che si guardano?

Non mi fido,
in certi casi un pianoforte è un grido,
ci sono gambe che si sfiorano
e tentazioni che si partano

Gira pilota,
recuperiamo il cielo ad alta quota,
torna nel mondo dal bel colore baio,
trovami il fiume di gennaio?

Letra subida por: Anónimo

Vota esta canción:
0/10 ( votos)

Discos en los que aparece esta letra:

La letra de canción de Aguaplano de Paolo Conte es una transcripción de la canción original realizada por colaboradores/usuarios de Coveralia.
Paolo Conte Aguaplano lyrics is a transcription from the original song made by Coveralia's contributors/users.

¿Has encontrado algún error en esta página? Envíanos tu corrección de la letra