música
Buscador

Letra de Il Sultano Di Babilonia E La Prostituta - Angelo Branduardi

Letra de canción de Il Sultano Di Babilonia E La Prostituta de Angelo Branduardi lyrics

Frate Francesco partì una volta per oltremare Fino alle terre di Babilonia a predicare, coi suoi compagni sulla via dei Saracini furono presi e bastonati, i poverini! Frate Francesco parlò E così bene predicò Che il Gran Sultano ascoltò E molto lo ammirò, lo liberò dalle catene… così Francesco partì per Babilonia a predicare. Frate Francesco si fermò per riposare http://www.coveralia.com/letras/il-sultano-di-babilonia-e-la-prostituta-angelo-branduardi.php
Ed una donna gli si volle avvicinare, bello il suo volto ma velenoso il suo cuore, con il suo corpo lo invitava a peccare. Frate Francesco parlò: “Con te io peccherò” Nel fuoco si distese, le braccia a lei protese. Lei si pentì, si convertì… così Francesco partì per Babilonia a predicare

Letra subida por: Anónimo

Vota esta canción:
0/10 ( votos)

Discos en los que aparece esta letra:

La letra de canción de Il Sultano Di Babilonia E La Prostituta de Angelo Branduardi es una transcripción de la canción original realizada por colaboradores/usuarios de Coveralia.
Angelo Branduardi Il Sultano Di Babilonia E La Prostituta lyrics is a transcription from the original song made by Coveralia's contributors/users.

¿Has encontrado algún error en esta página? Envíanos tu corrección de la letra