música
Buscador

Acorde de Azzurro - Adriano Celentano

Letra de Azzurro

Intro: [Cm]  [G7][Cm]  [G7][Cm]

[Cm]Cerco l'e[G7]state tutto l'[Cm]anno[G7]
e all'improv[Cm]viso[G7] eccola [Cm]qua
[Fm]Lei è par[C7]tita per le [Fm]spiagge[C7]
e sono [Fm]solo[C7] quaggiù in [Fm]città
[C]sento vo[G7]lare sopra i [Em7]tetti[A7]
en aero[D7]plano[G7] che se ne [C]va [G7]

soc
Az[C]zurro, il pomeriggio è troppo azzur[D7]ro
e [G7]lungo, per [Dm7]me[G7]
mi accorgo di non a[C]vere più ri[G7]
sorse [C]senza[G7] di [C]te [C7]
e al[F]lora io quasi [Em]quasi prendo il [Am]treno
 e [F]vengo[A7] vengo da [D7]te[G7]
Ma il [C]treno[C/Bb] dei desi[Am]deri[Fm] nei miei
pen[C]sieri all'incon[F]tra[G7]rio [C]va
eoc

Cerco un po' d'Africa in giardino, tra l'oleandro e il baobab
come facevo da bambino, ma qui c'è gente, non si può più
stanno innaffiando le tue rose, non c'è il leone, chissà dov'è

soc
Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo, per me
mi accorgo di non avere più risorse senza di te
e allora io quasi quasi prendo il treno e vengo vengo da te
Ma il treno dei desideri nei miei pensieri all'incontrario va
eoc

Sembra quand'ero all'oratorio, con tanto sole, tanti anni fa
Quelle domeniche da solo in un cortile, a passeggiar,
Ora mi annoio più di allora, neanche un prete per chiacchierar.

soc
Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo, per me
mi accorgo di non avere più risorse senza di te
e allora io quasi quasi prendo il treno e vengo vengo da te
Ma il treno dei desideri nei miei pensieri all'incontrario va
eoc


Letra subida por: Anónimo

Discos en los que aparece este acorde: Unicamente Celentano , Azzurro

El acorde de Azzurro de Adriano Celentano es una versión de la canción original realizada por colaboradores/usuarios de Coveralia.

¿Has encontrado algún error en esta página? Envíanos tu corrección del acorde